Diagnosi tempestiva e intervento rapido durante la gravidanza 

Nella maggior parte dei casi, la totalità dei disturbi provocati dall’esposizione del feto all’alcol può essere evitata. Tenuto conto che la FAS è irreversibile e che non può essere curata, la prevenzione è importantissima.

Sensibilizzare

  • Le potenziali madri e i potenziali padri andrebbero informati quanto prima in merito a questo problema, e ad altre questioni legate alla loro salute e alle loro abitudini di vita.
  • Tuttavia, il consumo di alcol è un tema che, se legato alla gravidanza, può sollevare una certa reticenza nella paziente e nel curante: se si vuole instaurare un dialogo, occorre quindi superare certe barriere.
  • Tutti gli specialisti in medicina di base possono svolgere un ruolo importante nella sensibilizzazione e nella diagnosi tempestiva. Gli obiettivi cui mirare sono:
    • evitare l’esposizione del feto all’alcol;
    • ridurre i rischi se la gestante decide comunque di continuare a consumare alcol;
    • offrire al più presto al neonato un sostegno adeguato;
    • per i bambini che presentano problemi dovuti all’esposizione all’alcol in fase prenatale, avviare un accompagnamento terapeutico sin dall’infanzia.

Colloquio motivazionale

Questionari e strumenti

  • Esistono questionari standardizzati che aiutano a valutare l’effettivo consumo di alcol. Alcuni sono stati sviluppati appositamente per la gravidanza.

Interventi possibili

 

Impressum