Stampa

Gravidanza e allattamento

  • In generale si considera assolutamente controindicato assumere sostanze psicoattive, di qualsiasi tipo, durante la gravidanza o l’allattamento, poiché potrebbero avere, per la madre e per il bambino (già prima ma anche dopo la nascita), effetti collaterali gravi se non persino letali.
  • Il consumo regolare di sostanze psicotrope può rendere irregolare il ciclo mestruale!
  • Il consumo di sostanze induce sovente vomito e diarrea, che possono annullare gli effetti della contraccezione orale!
  • Gli effetti del consumo di droghe sintetiche sulla gravidanza e sullo sviluppo del feto non sono pressoché mai stati analizzati scientificamente; in merito, si sa ancora molto poco.
  • Il consumo durante la gravidanza può indurre contrazioni anticipate, provocare le doglie e avviare il processo del parto (attenzione: in caso di parto prematuro, il neonato può essere sottopeso!)
  • Molte sostanze psicotrope (ad es. nicotina, alcol, cocaina o ecstasy) passano, attraverso la circolazione sanguigna o il latte materno, nell’organismo del feto o del neonato. Ciò può comportare gravi disturbi dello sviluppo e del comportamento!

 

Impressum