SROM (Sevre Long®)

Interruzione delle forniture di Sevre-Long®

SSAM, Luglio 2021

Premessa

Di recente si sono verificate interruzioni nelle forniture di Sevre-Long®. Il problema riguarda tutta l’Europa e ancora non si sa quando finirà. In Svizzera, ciò provoca serie difficoltà a un gran numero di pazienti che seguono una terapia con agonisti oppioidi (TAO) basata su questo farmaco.
Sovente queste persone sono passate a una morfina a rilascio ritardato (SROM) poiché non tolleravano gli effetti collaterali di terapie con altri agonisti oppioidi; nel loro caso, pertanto, non si giustifica o non è fattibile da un punto di vista medico tornare nuovamente ad altri agonisti oppioidi omologati per una TAO.
Per permettere a queste persone di continuare il trattamento e garantire loro una riserva sufficiente dei farmaci necessari, l’unica soluzione è passare temporaneamente ad altri preparati SROM. In Svizzera, tuttavia, e contrariamente alla situazione in altri paesi (ad es. in Austria), non sono disponibili preparati SROM alternativi omologati per una TAO.
In teoria le casse malati potrebbero rifiutarsi di coprire i costi di un trattamento off-label di questo tipo. Fortunatamente, finora non ci è noto alcun rifiuto da parte loro.
Per ragioni mediche, etiche e legali non sarebbe giusto che il passaggio temporaneo ad altri preparati SROM non omologati per una TAO, necessario da un punto di vista medico per far fronte alla penuria di forniture, si facesse a spese delle persone che hanno bisogno di questo trattamento, ossia un gruppo di pazienti vulnerabili, che sovente vivono una situazione psichica e sociale precaria.
Considerate queste circostanze, occorre assolutamente che le casse malati non pongano ostacoli per quanto riguarda la copertura dei costi, così da non mettere in pericolo il proseguimento dei trattamenti in corso e di permettere alle/ai curanti di introdurre i necessari adattamenti.

In pratica

In Svizzera sono disponibili tre farmaci alternativi:

  • KAPANOL®
  • M-RETARD®
  • MST CONTINUS®

KAPANOL® e MST CONTINUS® contengono solfato di morfina, lo stesso principio attivo di Sevre-Long®. KAPANOL® presenta una formula galenica leggermente diversa da Sevre-Long® ma, analogamente a questo, può essere assunto in una sola dose giornaliera. L’azione di MST CONTINUS® dura la metà e occorre pertanto prevedere due somministrazioni giornaliere. M-RETARD® contiene morfina cloridrato; anch’esso va assunto in due somministrazioni giornaliere.

Preparati consigliati

In termini di efficacia, i tre farmaci alternativi sono equivalenti. L’esperienza clinica insegna che alcune/i pazienti preferiscono le compresse di MST CONTINUS® poiché, più piccole rispetto alle capsule di KAPANOL®, sono più facili da inghiottire. Queste ultime, tuttavia, si possono aprire, e il contenuto può essere diluito con un po’acqua. Questa miscela va assunta immediatamente per non compromettere l’effetto ritardato del principio attivo. Le compresse di MST CONTINUS® e di M-RETARD® sono disponibili nel formato da 200

Dosaggio

Poiché tutti e tre i farmaci menzionati contengono una quantità di morfina praticamente identica, la conversione della dose giornaliera complessiva è 1:1. Tuttavia, va notato che a differenza di Sevre-Long®, i dosaggi dei farmaci alternativi non prevedono formati da 120 mg, bensì da 100 mg. Per questa ragione può essere necessario modificare leggermente la dose durante la fase di conversione, ciò che tuttavia non presenta difficoltà in caso di tolleranza.
Poiché l’azione di M-RETARD® e di MST CONTINUS® è significativamente più breve, si raccomanda di dividere la dose giornaliera complessiva in almeno due, eventualmente anche tre somministrazioni.

Off label

Purtroppo, Sevre-Long® è l’unica morfina a rilascio ritardato omologata per la TAO, così che la somministrazione di altre morfine, pur se dello stesso tipo, costituisce una prescrizione off label di cui le/i pazienti devono essere informate/i. Queto poiché nel caso in cui la cassa malati intendesse rifiutare la copertura (v. premessa), la prescrizione off label potrebbe comportare costi inaspettati. Secondo quanto indicato dal fabbricante, per KAPANOL® è già stata richiesta alle autorità un’estensione delle indicazioni. Per tutti e tre farmaci alternativi sono disponibili dati clinici sufficienti in merito al loro impiego nel quadro di una TAO.

In sintesi

  • I farmaci alternativi consigliati sono KAPANOL®, M-RETARD® o MST CONTINUS®
  • Conversione della dose giornaliera complessiva 1:1
  • Anche KAPANOL® può essere assunto una sola volta al giorno; M-RETARD® e MST CONTINUS® devono essere ripartiti in 2 o 3 somministrazioni giornaliere
  • La prescrizione di KAPANOL®, M-RETARD® o MST CONTINUS® nel quadro di una TAO è considerata off label
  • In certi casi, le caratteristiche farmacologhe della SROM (Sevre-Long®) offrono alcuni vantaggi rispetto al metadone.
  • In linea di massima, l’impostazione della presa a carico e la procedura di autorizzazione sono analoghe a quanto avviene per il metadone: cfr. la procedura per iniziare alla prima consultazione (best practice, adatto per medici che hanno già esperienze in questo ambito) oppure dopo due consultazioni.
  • Una scheda di questo sito aiuta a valutare le diverse indicazioni perle terapia con agonisti oppioidi, e la SROM in particolare.
  • Ulteriori informazioni sulla terapia con agonisti oppioidi a base di SROM (Sevre-Long®) si trovano in diverse altre schede di questo sito, consultabili mediante la barra di navigazione a sinistra.
  • La SROM (Sevre-Long®) è più costosa del metadone, ma è rimborsata dalla cassa malati.
  • Per eventuali domande, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. informa volentieri entro 24 ore, dal lunedì al venerdì.

Farmacocinetica

  • Assunzione orale
  • Metabolizzata nel fegato, la morfina è trasformata principalmente in morfina-3-glucuronide, con una breve emivita plasmatica (2-4 ore). Durante l’induzione il pericolo di accumulo è pertanto ridotto.
  • Con un’assunzione al giorno, il rilascio lento permette di raggiungere una concentrazione plasmatica stabile sull’arco di 24 ore.
  • Tempo necessario a raggiunge un effetto clinico: ca. 30 (- 60) minuti
  • Tempo necessario a raggiungere la concentrazione plasmatica massima: ca. 4-6 ore
  • Stato stazionario: dopo ca. 5 giorni
  • Il 95% è metabolizzato dal fegato per glucuronidazione; per questa ragione non si instaura praticamente alcuna interazione farmacologica.
  • Il 90% del glucuronide è eliminato nelle urine entro 24 ore.

Azione

  • Come il metadone e l’eroina, la morfina è un agonista puro dei recettori µ (che generano effetti quali euforia, analgesia, depressione respiratoria e dipendenza).
  • Rispetto al metadone, gli effetti collaterali indesiderati sembrano meno marcati, e i pazienti sono più soddisfatti.

 

Impressum