Caso tipo

Ritalin da spaccio

Un paziente che segue una terapia a base di metadone racconta che dopo aver assunto Ritalin acquistato da uno spacciatore si è sentito meglio.

La franchezza del paziente di fronte al medico prova che la relazione terapeutica poggia su ottime basi. Se l’assunzione di Ritalin sembra avere avuto un effetto generalmente positivo, il medico dovrebbe porre al paziente qualche domanda più precisa, poiché potrebbero emergere eventuali bisogni o aprirsi eventuali prospettive in direzione di una diagnosi di ADHD.

  • Il medico curante dovrebbe porre al paziente domande aperte (ad es. che cosa cambia nella sua vita quotidiana, quando assume Ritalin?)
  • Se il paziente dice di riuscire a concentrarsi meglio, a prendere meglio in mano la propria vita, a sentirsi più tranquillo, a perdere meno rapidamente il controllo, allora potrebbe trattarsi di un’ADHD. La diagnosi di ADHD potrebbe aprire nuove opportunità per aiutare il paziente a risolvere i suoi problemi.

 

Impressum