Stampa

Caso tipo

Canapa e circolazione stradale

Nel fine settimana, mentre tornava a casa dopo un’uscita serale, il signor G. è risultato positivo al test della canapa durante un controllo di polizia. In passato il signor G. ha già avuto problemi con la giustizia, per guida in stato di ebrietà. È rappresentante di commercio e non può fare a meno della patente. Ora chiede al suo medico curante qual è la sua situazione dal punto di vista giuridico.

Osservazioni generali

  • Il consumo di canapa provoca alterazioni della percezione, della psicomotricità e delle funzioni cognitive che sono incompatibili con la guida sicura di un veicolo.
  • Nelle situazioni di stress o che comportano un flusso rilevante di informazioni, la canapa rallenta i riflessi, induce reazioni sbagliate o inadeguate e disturba gli automatismi anche più profondi: tutto ciò ha un impatto ancora maggiore nei momenti in cui si verificano degli imprevisti, ossia quando occorre una certa “riserva di capacità”.

Prassi giuridica

 

 Impressum