Fonti e riferimenti

Farmacologia e tossicologia della canapa

Commissione federale per le questioni relative alla droga-CFQD
Contatto: Segreteria CFQD, Astrid Wüthrich UFSP 3003 Berna

Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze
DHS Deutsche Hauptstelle für Suchtfragen e.V.
Westenwall 4, 59065 Hamm
www.dhs.de

Canapa e psicosi

  • Franjo Grotenhermen (a cura di): Cannabis und Cannabinoide. Pharmakologie, Toxikologie und therapeutisches Potential, Berna 2004
  • Andor E. Simon, Christoph Lauber, Katja Ludewig, Daniel S. Umbricht: Cannabis und Psychose, Schweiz Med Forum 2004; 4: 636-639
    [articolo in tedesco, con sintesi in francese]
  • Rainer Thomasius, Nina Weymann, Martina Stolle, Kay Uwe Petersen: Cannabiskonsum und - missbrauch bei Jugendlichen und jungen Erwachsenen. Auswirkungen, Komorbidität und therapeutische Hilfen, Psychotherapeut 2009; 54: 170 - 178

Informazioni sulla canapa

  • Dipendenze Svizzera pubblica numerosi e utili opuscoli informativi:
  • Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
  • Saferparty.ch è un sito (in tedesco) gestito dall’antenna di consulenza giovanile Streetwork, che fa parte dei servizi sociali della città di Zurigo.
  • L’associazione tedesca AWMF, Arbeitsgemeinschaft der Wissenschaftlichen Medizinischen Fachgesellschaften, ha elaborato direttive sul trattamento dei disturbi legati al consumo di canapa: Cannabis-bezogene Störungen [in tedesco con sintesi in inglese]
  • Le informazioni pubblicate sul sito www.know-drugs.ch si rivolgono a persone che consumano occasionalmente sostanze psicoattive (feste o altro). Vi sono descritte le droghe più diffuse, i loro effetti e i rischi a esse legati.
  • Il sito Vapormed (in tedesco, francese, inglese) pubblica studi concernenti le applicazioni mediche della canapa.
  • Questo libro spiega alle/ai terapeute/i come sia possibile mantenere aperto il dialogo con le/i giovani pazienti, con i loro genitori, la loro famiglia e l’ambiente extra-familiare e dar loro un aiuto effettivo. La terapia familiare multidimensionale (Multidimensional Family Therapy MDFT), sviluppata dal 1985 in poi negli Stati Uniti da Howard Liddle, è un metodo riconosciuto a livello internazionale, basato su evidenze scientifiche, destinato alle giovani persone che abusano di droghe e alle loro famiglie. Si caratterizza per un intervento su quattro livelli: la/il giovane, i suoi genitori, la famiglia e l’ambiente extra-familiare. Questo manuale illustra le principali basi teoriche e scientifiche della terapia familiare multidimensionale, ma il suo scopo principale è quello di offrire una descrizione esaustiva e orientata alla prassi, tramite numerosi esempi di casi tipo, di questo procedimento terapeutico.

 

Impressum